lunedì 8 giugno 2020

Scalata al Sant'Egidio e Green Day, riparte Porta Romana

Scalata al Sant'Egidio e Green Day, riparte Porta Romana

All'insegna del territorio e della natura due iniziative per rilanciare la vita di rione
Dal 6 al 14 una cronoscalata virtuale aperta a tutti. Sabato 13 invece torna il Green Day

CASTIGLION FIORENTINO – Non si respira aria di Palio, come da viscerale e autentica tradizione, in questi primi giorni di un mese di giugno del tutto particolare, per Castiglion Fiorentino e per i castiglionesi. Ma, adesso che l'emergenza sanitaria pare esser terminata, c'è voglia di ripartenza e di rinascita. In vista di quella che sarà la settimana del “non-Palio”, Porta Romana lancia e coordina due iniziative, dal forte valore simbolico e concettuale, per tentare di esprimere la volontà di riprendere la vita rionale – ovviamente con le dovute accortezze - attraverso momenti che possano avere un significato positivo per l'ambiente, per il territorio, per la comunità.

Innanzitutto l'idea del tutto inedita della “rievocazione” della Scalata al Sant'Egidio, leggendaria gara inventata da Adriano Menci che si disputò fino ai primi anni 2000 e che metteva curiosamente a duello ciclisti e podisti lungo le rampe che da Montecchio salivano fino ai ripetitori del “gigante” che sovrasta Castiglion Fiorentino e Cortona. “Sant'Egidio Virtual Up&Down” non è una competizione, ma solo un invito a chiunque ami fare attività fisica in natura (mtb, corsa, camminata...) ad affrontare il percorso nelle modalità che preferisce, come gesto per riscoprire la nostra montagna, dentro il silenzio del bosco e senza assembramenti. Benché sia possibile seguire la traccia gpx (per info si rimanda all'evento Facebook apposito), il percorso sarà comunque segnalato nella settimana dal 6 al 14 giugno - partenza dal piazzale Belvedere del Castello di Montecchio Vesponi ed arrivo al cippo Igm, punto più alto del monte. Dopodiché, verranno raccolti e pubblicati i nomi e i tempi di scalata di tutti i partecipanti che avranno condiviso la propria scalata sui social. Per chi volesse cimentarsi in una prova più “easy” c'è la possibilità di partire dal Parco delle Comunanze, raggiungibile con mezzo proprio.

Poi, sabato prossimo, torna il Green Day in una veste rinnovata e particolare causa Covid. Le “pulizie di primavera” diventano così le pulizie estive, con l'intento sia di ripulire alcune strade e angoli del centro storico di Porta Romana che di abbellire il territorio per vestirlo a festa, un modo simbolico e colorato per onorare il Palio che non c'è. Nel pomeriggio del 13 giugno i rionali si metteranno all'opera, dotati di guanti e mascherina, divisi a piccoli gruppi e coordinati in modo da evitare assembramenti, per tentare di sensibilizzare sul senso civico, come da motivo fondante che stava alla base dell'evento quando venne ideato (nel 2015), ma anche per lanciare un messaggio di speranza e di vitalità. Al Green Day collaborano la Vab di Castiglion Fiorentino e l'Ufficio Ambiente del Comune di Castiglion Fiorentino



martedì 7 aprile 2020

PALIO RINVIATO AL 13 SETTEMBRE

Ieri mattina i presidenti e i capitani dei tre rioni, in accordo con il magistrato del palio e il sindaco, sono giunti a una decisione storica ma doverosa: il rinvio del palio al 13 settembre


RIONI CASTIGLIONESI UNITI NELL'EMERGENZA CORONA VIRUS

Il Palio è una battaglia, si è sentito dire spesso in passato.
Ma oggi, in quella che è la crisi nazionale più grave dal Secondo Dopoguerra, la battaglia - quella vera - va combattuta tutti INSIEME ♥️.
I RIONI CASTIGLIONESI UNITI tenendo fede con orgoglio al ruolo sociale che rivestono, hanno donato ai reparti di Terapia Intensiva e di Pneumologia dell'Ospedale COVID più vicino, il San Donato di Arezzo, la cifra complessiva di euro 5.000,00.
La donazione è già disponibile alla spesa dei Primari che potranno cosi garantire le condizioni ottimali per continuare ad Aiutarci .
Oggi più che mai c’è bisogno di unione di intenti e segnali forti da dare ai nostri ragazzi, ai nostri contradaioli, al nostro futuro.
Vinciamolo tutti insieme, questo Palio davvero straordinario.
Terziere Porta Fiorentina
Rione Cassero
Rione Porta Romana
⚪️🔵 🟢🟠 🟡🔴

Coronavirus, Porta Romana al fianco della Misericordia

Il rione ha deciso di contribuire alle attività emergenziali della locale sezione
della Venerabile Confraternita
I volontari dell'associazione rinforzano il servizio di consegna di beni di prima necessità
agli anziani che non possono uscire di casa

CASTIGLION FIORENTINO – L'emergenza nazionale causata dalla pandemia di coronavirus vede, anche sul territorio locale, l'attività continua e incessante della rete capillare dell'associazionismo, che mai come in questi giorni è chiamata ad operare in condizioni precarie per la tutela della salute e difficili per i turni sempre più impegnativi. Porta Romana, che ha sospeso tutte le attività ordinarie in seno al rione per ovvi motivi, ha effettuato questa mattina una donazione in favore della Venerabile Confraternita di Misericordia di Castiglion Fiorentino. Un doveroso gesto di gratitudine, forse modesto ma concreto, per esprimere il sostegno e la vicinanza a tutta la comunità locale che sta subendo dei disagi dallo stato di emergenza e per ringraziare tutti i volontari impegnati in prima linea. La Misericordia di Castiglion Fiorentino, fra le altre cose, opera al fianco delle Asl per tutto ciò che si renda necessario fare nella lotta al coronavirus e nello specifico è a totale disposizione per la consegna di beni di prima necessità, soprattutto spesa alimentare e medicinali, ai cittadini anziani e/o con deambulazione limitata che non possano recarsi in autonomia. Questa è un'attività “ordinaria” dei volontari della Misericordia che in nel particolare momento storico che stiamo vivendo assume connotati più urgenti. Chiunque volesse usufruirne può contattare la sede centrale al numero 0575 680282.


giovedì 20 febbraio 2020

Cena del tesseramento

Come candidamente suggerisce il titolo stessa della serata, la Festa del Tesseramento è - appunto - la prima occasione per rinnovare la tessera rionale annuale.
La tessera rionale è il fondamentale strumento che consente di prender parte a tutte le attività organizzate dal rione (fra cui gli eventi inerenti il Palio e le uscite del gruppo folklore), accedere ai locali rionali, frequentare il Lupercale. Dà inoltre diritto di prelazione sull'acquisto dei biglietti per i tornei sportivi di primavera e riserva agevolazioni sull'ingresso a determinati eventi (ad es. la Cena Propiziatoria).
Ma, la tessera, prima di tutto è un simbolo di appartenenza.
Le tariffe 2020 sono le seguenti:
-Adulti e ragazzi over 14: 15€
-Bambini 7/14 anni: 10€
-Bambini 0/6 anni: gratis
-Famiglie (4 membri): 50€
Per info: Maurizio Bertocci 328 4619960 (responsabile Commissione Tesseramento)
Durante il corso della Festa del Tesseramento, si rinnova l'appuntamento con il Premio San Lazzo, un simbolico e informale riconoscimento a una persona che si è contraddistinta per particolari meriti nella vita rionale.
Un giusto tributo, così almeno lo considera la dirigenza giallorossa che lo ha istituito nel 2019, per ringraziare e omaggiare chi - nel suo piccolo - ha fatto la storia di Porta Romana e ha contribuito con il suo impegno allo sviluppo della nostra grande famiglia.
La breve cerimonia verrà effettuata alle ore 19,30; la partecipazione è libera e aperta a tutti (anche a coloro che non potranno trattenersi a cena).
Ciacce & Birra (o ciacce & vino), per una cena stile street food "insolita" a queste latitudini, ma già apprezzata lo scorso anno 😃
I nostri paninari di fiducia preparanno la vostra ciaccia prediletta, da comporre e selezionare scegliendo fra le seguenti opzioni:
- salumi: mortadella, prosciutto crudo, speck, salame;
- latticini: stracciatella, pecorino, mozzarella;
- verdure: zucchine, pomodori secchi, carciofini, rucola, pomodoro
- salse: radicchio rosso, tartufo, peperoni, zucchine, pecorino
Buone ciacce a tutti!


CENINO DEI 100 GIORNI AL PALIO

°°° CENINO DEI 100 GIORNI AL PALIO 2020 °°°
Venerdì 13/03 ore 20,30 - Sede via San Lazzo 5

Prenotazioni: Diletta 340 0080234

Riapre la caccia. Cento giorni di passione. La primavera più lunga del mondo, dal 1977.

sabato 2 novembre 2019

Torna il NovemberFest!

A Montecchio Vesponi il Novemberfest di Porta Romana Eventi a Arezzo

Stinco cotto a legna, fiumi di birra e due grandi, importanti, novità. Nel “Pallone” di Montecchio Vesponi torna sabato 9 novembre e andrà avanti per due weekend il Novemberfest di Porta Romana. La festa a tema che ha trovato la sua caratteristica dimensione nell'ispirarsi, con simpatia e doveroso rispetto, alla regina delle manifestazioni tipiche bavaresi – l'Oktoberfest di Monaco, ovviamente -, ha fatto di alcune sane tradizioni le sue fondamenta, dalla continua ricerca sulla carta della birra all'offerta gastronomica. Ciononostante non ha mai disdegnato le innovazioni nel segno della volontà di far crescere la kermesse. Due, appunto, le novità da sottolineare della 12esima edizione.
Nel 2019 Porta Romana presenterà per la prima volta nel suo main event alcuni esemplari al luppolo del catalogo Paulaner, il celebre brand che ha legato la sua fortuna proprio al mito dell'Oktoberfest, accanto alle “intoccabili” della spina Novemberfest (dalla Gasoline alla Red McFarland). 
Inoltre, dopo l'ingresso nel 2017 dei bicchieri di plastica rigida non usa-e-getta e ancor prima dell'entrata in vigore delle nuove direttive comunali sulle sagre paesane, quest'anno verrà fatto un ulteriore passo in avanti verso lo status di festa ecosostenibile mediante l'uso di stoviglie e utensili composti da bioplastiche quindi compostabili e da materiali riutilizzabili (ceramica, legno, metallo). Lo scopo è quello di ridurre drasticamente l'uso della plastica classica.
Nei giorni 9-10 e 14-15-16-17, all'interno della tensostruttura coperta e riscaldata di Montecchio, Novemberfest animerà le serate di inizio inverno di Castiglion Fiorentino con un programma a forte impronta musicale che dà spazio a una grande varietà di generi, dalla serata latino-americana di domenica 10 novembre con Salsa Academy al contest canoro N-Factor (giovedì 14) dedicato a cantanti emergenti e nato con intenti benefici – il ricavato della serata sarà devoluto all'associazione Solidarietà in Buone Mani – per finire con il live acustico di Ngr che chiuderà i battenti della manifestazione il 17. Nelle altre sere spazio ai djset con Smile Gang (Trash Party il 9), l'amico Joe Delirio che torna con la festa anni '90 il 15 e infine lo One Hour Party sabato 16.
Capitolo gastronomia e dintorni: accanto al re, sua maestà lo stinco di maiale cotto nel forno a legna con una preparazione che dura in totale quasi 24 ore, vengono confermate le specialità dell'europa continentale (wurstel, gulasch, bretzel, le celebri patate con lo speck, polenta) accanto ad alcuni piatti tipici della cucina locale, pensati anche per i più piccoli che, come ogni anno, avranno una loro area riservata con giochi e animazione.
Novemberfest, inventato e allestito con entusiasmo dal rione della Lupa, gode del patrocinio di comune, pro loco ed ente Palio di Castiglion Fiorentino e della preziosa collaborazione della polisportiva Montecchio Vesponi.



Potrebbe interessarti: https://www.arezzonotizie.it/eventi/novemberfest-rione-porta-romana-eventi-castiglion-fiorentino.html?fbclid=IwAR3LPnMC1_m6x4F_OxhyDf-co5i9_8Cz49S_eRexoNH9noY4Ffbveptl2uU
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/ArezzoNotizie/